Nel centro dell’antico Borgo San Giuliano

Le caratteristiche stradine e le animate piazzette, i vicoli acciottolati e i rinomati murales, le case restaurate e i colori dei muri e dei fiori, da soli non fanno il “Borgo”. E’ infatti il senso di comunità, la voglia di fare festa e il gusto del mangiare bene che hanno fatto di questa parte di Rimini un posto speciale.

Una passeggiata nel Borgo San Giuliano è d’obbligo cominciando, fra l’altro è proprio sotto casa, dalla chiesa di San Giuliano che faceva parte di un antico complesso abbaziale dei Benedettini e che ospita la pala di Paolo Veronese “Il martirio di San Giuliano”(1588),  per finire al ponte di Tiberio che ha appena compiuto duemila anni.